La settimana scorsa vi ho presentato brevemente 5 film che aspetto di vedere nell’imminente stagione autunnale, più un bonus (li trovate qui). Oggi andiamo avanti con altri 5 film (più 1) da leccarsi i baffi…almeno secondo me! Vi preannuncio già che non è nell’elenco l’ultimo di Tarantino perché onestamente escludendo Django e Bastardi senza gloria non amo molto i suoi lavori. E non c’è neppure Star Wars, inserito però nell’elenco di Andrea, nella sezione Visti da lui.

Macbeth – Justin Kurzel, novembre 2015

Presentato a Cannes lo scorso maggio, Macbeth è l’adattamento cinematografico della tragedia di Shakespeare. Il copione si attiene meticolosamente all’opera del grande scrittore inglese e i protagonisti formano la coppia più bella del grande schermo, Michael Fassbender e Marion Cottilard, coppia che farà il bis sotto la direzione dello stesso direttore per Assassin’s Creed.

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=RgH_OnrYlCk]

The danish Girl – Tom Hooper, in concorso al Festival di Venezia

Due motivi mi spingono a vedere questo film, il ritorno di Tom Hooper (Il regista de Il discorso del re) e Eddie Redmayne, che deve superare la prova del fuoco dopo essersi portato a casa un oscar meritato, ma con un film quasi da dimenticare (per un ripassino sugli Oscar 2015 puoi cliccare qui). Ovviamente, anche il tema merita la sua dovuta attenzione visto che The danish girl porta sul grande schermo la storia di Einar, il primo uomo a ricorrere ad un intervento per il cambio di sesso nella Danimarca degli anni venti. Leone in vista?

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=UpcjiDPrumE]

Il caso Spotlight –  Tom McCarthy, fuori concorso a Venezia

McCarthy porta in sala i drammatici fatti venuti a galla dopo l’inchiesta del quotidiano The Boston Globe sull’arcivescovo Bernard Francis Law, accusato di aver occultato casi di pedofilia avvenuti in seno alla Chiesa cattolica. Tema scottante e purtroppo ancora di attualità con il valore aggiunto di un cast a mio avviso eccellente, ovvero Michael Keaton, che torna al Lido dopo i trionfi di Birdman, Mark Ruffalo, Stanley Tucci e Rachel McAdams, reduce dal grande successo di True Detective 2.

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=EwdCIpbTN5g]

Il ponte delle spie – Steven Spielberg, in Italia dal 17 dicembre 2015

Ed eccoci in zona Oscar, eh già, perché si vocifera che tra i rivali di Leo (ne parliamo tra poco) ci sarà proprio Tom Hanks, protagonista di questa spy story ambientata ai tempi della guerra fredda. Il film narra la crisi degli U-2 tra Stati Uniti d’America e Unione Sovietica, quando Francis Gary Powers, pilota di un aereo-spia Lockheed U-2, fu catturato e condannato dai russi. Tom Hanks è l’avvocato James Donovan, incaricato di riscattare la spia. La vittoria dell’Oscar la vedo dura visti i possibili rivali e considerato come fu snobbato in occasione del validissimo Captain Philiips. Vi sconsiglio la visione del trailer se siete anti spoiler perché fa davvero vedere parecchio… Ah, quasi dimenticavo, alla sceneggiatura hanno collaborato i fratelli Coen.
[youtube https://www.youtube.com/watch?v=gEB_63OvMRE]

The Revenant – Alejandro G. Iñarritu, in Italia dal 28 gennaio 2016

Come successe per Birdman lo scorso anno, anche per quest’opera di Iñarritu ci toccherà aspettare l’inizio del prossimo anno, proprio nel bel mezzo della stagione dei premi. Un DiCaprio barbuto e abbandonato nel nulla punta di nuovo all’Oscar; stesso obbiettivo anche per Iñarritu che sogna il bis e ci prova sul serio avvalendosi ancora del miglior direttore della fotografia in circolazione, Lubezki. Questo non è che in odore da Oscar, di più!

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=QRfj1VCg16Y]

BONUS : ZOOLANDER 2

Non potevo non concludere la mia lista con un bonus e questa volta tocca ad una comedy, il ritorno dopo veramente troppo tempo del modello più assurdamente bello del mondo, Zoolander! Sarà in sala a partire dal 16 febbraio, c’è la bella Penelope Cruz, è stato girato a Roma e loro sono più locos che mai. ADORO!
[youtube https://www.youtube.com/watch?v=XpT0lFallyk]

E con questo è tutto, ci vediamo in sala!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *