Oggi é stata una giornata particolare per me. Per la prima volta dopo tanti anni dalla mia laurea in Storia ho avuto la possibilità di esporre la mia tesi triennale davanti ad un gruppo di studenti di storia medioevale, studenti tedeschi, e solo chi studia storia può capire quanto l’essere tedeschi li abbia resi ancora più temibili ai miei occhi. Come potete vedere dalla faccia sofferente che sfoggio nelle foto non ho preso la cosa alla leggera, ma anzi ho vissuto il tutto con una certa ansia, ma credo sia normale per una prima volta.
A sostenermi, e a tradurre, una cara professoressa della triennale, una delle poche che mi ha fatto davvero amare lo studio e la ricerca. Che fatica togliere quel grosso masso che ho messo sui miei studi, che fatica tirare fuori la Nancy storica, ma che soddisfazione rivedere negli occhi di quei ragazzi la stessa scintilla che brillava nei miei solo fino a due anni fa. Questo é purtroppo un evento isolato, ma chissà, forse era questa la spinta che mi ci voleva?

image

2 thoughts on “Ritorno alle origini

  1. Un incoraggiamento a seguire la tua passione. In questa situazione difficile può essere la scelta vincente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *