Fosse per me dedicherei un post a Colin Firth ogni giorno, ma per non tediarvi cerco di tenere a bada questo grande amore e ve lo propino a dosi. In occasione del suo 55 compleanno, domani, 10settembre, ho deciso di raccogliere qui alcune scene tratta dai film che più amo di Firth, e vi assicuro che non è stata una scelta facile vista la quantità di film ai quale ha preso parte. Le scene non hanno un ordine di preferenza…ma qualche personaggio lo amo più di altri. E le vostre scene preferite quali sono?

1- Bridget Jones’s Diary, 2001, Colin Firth è Mark Darcy.

Come non iniziare da l’uomo che nessuna di noi potrà mai dimenticare, Mark Darcy. Anche se Colin ha cercato ripetutamente di scrollarsi di dosso la figura di Darcy, non riuscendoci, per noi firthies, e non solo, il super sexy avvocato de Il diario di Bridget Jones resta l’uomo dei nostri sogni, l’uomo che ha in assoluto creato più aspettative in noi giovani fanciulle, più del principe Eric de La sirenetta. E considerando che scoprii Colin proprio con questo film alla “tenera” età di 16 anni non posso non continuare ad amarlo come il primo giorno.

Curiosità: Colin venne scelto per questo film e per quel ruolo sotto “suggerimento” della scrittrice del libro dal quale il film è tratto. Helen Fielding, infatti, si era innamorata di Firth nel 1995, quando interpretò Mr. Darcy in Orgoglio e Pregiudizio, sul piccolo schermo. La Fielding ha ammesso di essersi ispirata proprio al romanzo della Austen e di aver sempre visto Colin come l’uomo giusto nella parte, tanto che nel libro la protagonista ha una cotta per l’attore, proprio come tutte noi.

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=SYjyZW_QBgM]

2 – Love Actually, 2003, Colin è Jamie Bennett

Seguendo il filone degli “eroi” romantici interpretati da Firth non poteva di certo mancare Jamie, lo scrittore dolce e impacciato di Love Actually! Il film, con il quale ho un appuntamento fisso sotto Natale, una delle commedie corali meglio riuscite degli ultimi anni, merito indubbiamente di un cast strepitoso. Jamie, dopo una brutta batosta in amore, lascia l’Inghilterra e si reca a Marsiglia per dedicarsi alla scrittura. Ma qui conosce Aurelia, la sua domestica. I due non parlano la stessa lingua, ma riescono a comunicare finendo per innamorarsi.

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=MXslFb_cdG4]

3 – A single man, 2009 Colin è George Falconer

Questo è senza ombra di dubbio il mio film preferito di Firth, ma anche uno dei miei preferiti in assoluto. A single man è l’opera prima dello stilista Tom Ford, un’opera prima praticamente perfetta di una eleganza unica. Il film è ambientato agli inizi degli anni sessanta ed è tratto dal romanzo Un uomo solo, considerato dal movimento gay una pietra miliare. Con questo film Firth ottiene la sua prima candidatura all’Oscar e vince il Leone d’Oro al Festival di Venezia. Il film ci mostra George organizzare il suo suicidio, perché incapace di sopportare oltre il dolore per la perdita del compagno, avvenuta alcuni mesi prima . La miglior scena è sicuramente l’ultima, ma preferisco mostrarvi questa dove c’è anche la strepitosa Julianne Moore.

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=65WoUIo4rAw]

4 – Kingsman the secret service, 2014 Colin è Harry Hart

Tratto da un fortunato fumetto di Mark Millar e portato sul grande schermo da Matthew Vaughn, Kingsman regala a Colin la possibilità di calarsi in un ruolo da lui molto amato, quello di un agente segreto. Pur non essendo James Bond, Harry Hart è assolutamente la spia inglese perfetta, e Colin dimostra a tutti che non è mai troppo tardi per un film d’azione. Grazie a questo film ho avuto la possibilità di vedere Firth dal vivo (trovate le foto qui) e dunque merita un posticino nella mia top five, ma lo merita a prescindere perché non è un action movie convenzionale…anzi!
[youtube https://www.youtube.com/watch?v=HkUR1iXeWHs]

5 – The King’s Speech, 2010, Colin è Re Giorgio VI

E anche qui parliamo di un pezzo del mio cuore. Chi mi segue lo sa, io amo i film biografici e la storia di Albert, il duca di York che divenne re quasi per caso è davvero appassionante, tanto che la stessa regina Elisabetta, figlia di Re Giorgio, ha apprezzato moltissimo l’interpretazione di Firth. Il discorso del re si portò a casa ben 4 statuette durante gli Oscar 2011, compresa quella come Miglior Attor Protagonista andata ovviamente al nostro Colinuccio. Da molti è ritenuto un film banale e pesante, ma anche in questo caso vado controccorrente e lo piazzo tra i miei preferiti, ma non solo, aspetto con ansia il nuovo lavoro del regista, Tom Hooper, presentato pochi giorni fa a Venezia72, The danish girl. 

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=9jE2CTP9FUg]

E anche per oggi è tutto, ma prima di salutarvi vi lascio un video bonus. Si tratta di una scena del film Un matrimonio all’inglese, una commedia tipicamente british non indimenticabile, ma molto carina. Nella scena un tango tra Firth e Jessica Biel (perché non è solo il bel Antonio a farci sognare con un tango!).

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=QqIUHw_oi9I&w=560&h=315]
P.S. Se vi va scrivetemi qui o su twitter le scene che più amate dei film di Firth!

7 thoughts on “IL PERSONAGGIO | Colin Firth's best scenes

  1. Grande attore e grande fascino, per me potresti parlarne anche 1 volta a settimana senza problemi! A single man l’ho adocchiato da un pò e ora mi hai fatto proprio venir voglia di vederlo 🙂

  2. In Kingsman è spettacolare. E’ riuscito ad essere divertente, ma allo stesso tempo un perfetto personaggio d’azione. Veramente una grande interpretazione.

    Ne “Il discorso del Re”. Beh, li è stato divino. Un’interpretazione veramente incredibile!

  3. Tra questi, certamente “A single man” e “Il discorso del Re” sono i film che preferisco e soprattutto nel primo Firth è semplicemente straordinario, in un film struggente e profondissimo. Anche “Love Actually” e “Il diario di Bridget Jones” sono tra i suoi film più belli mentre devo recuperare prestissimo “Kingsman: Secret Service”! Ma lui è sempre un attore straordinario.

    1. Ciao Pietro, piacere di trovarto sul mio blog. Kingsman è un film particolarissimo, che abbraccia più genere e che secondo me merita la visione. Fammi sapere 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *