Italiani popolo di…truffatori! Ahimè nessuno può negare una certa attitudine truffaldina di alcuni italiani, c’è chi, però, riesce a riderci su e a farci ridere con una bella commedia per il cinema!

Stiamo parlando di Daniele Ciprì, che torna sul grande schermo dopo il successo di È stato il figlio, e del suo ultimo lavoro, La Buca.

La buca, che da il titolo al film, è quella che Oscar, avvocato di poco successo interpretato da Sergio Castellitto, utlizza per piccole truffe, come si può vedere in alcune esilaranti scene del trailer.

Oscar incontra Armando (Papaleo), appena uscito di galera dopo aver scontato una pena di 30 anni per un reato mai commesso. E così scatta l’idea: perché non utlizzare il povero Armando, abbandonato da tutti, per una causa ai danni dello Stato? I due si mettono così alla ricerca di prove per intentare una causa che potrebbe renderli ricchi, molto di più di una caduta nella buca!

Quota rosa nel film Valeria Bruni Tedeschi, reduce dal successo de Il Capitale Umano.

La Buca, distribuito da Lucky Red, sarà nelle nostre sale dal 25 settembre.

Sinossi: Un cane arruffato diventa pretesto dell’incontro di due umanità precarie. Morso dall’animale, Oscar, avvocato sempre in cerca di spunti truffaldini, vuole trarre profitto dall’incidente e fare causa al proprietario, Armando. Quando però Oscar scopre che Armando è in realtà un povero disgraziato appena uscito di galera dopo aver ingiustamente scontato una pena di 30 anni, l’obiettivo cambia e la posta in gioco si alza: perché non intentare una causa milionaria ai danni dello Stato? 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *